“Arrivammo a Venezia in una mattina fredda, nebbiosa, meravigliosa.”

“Lei mi raccontò della sua infanzia in campagna, in una villa grande e fredda, di un padre severo e di una madre assente. (…)
Io le parlai della mia infanzia con qualche bugia e qualche verità.
Certo, non le raccontai del presente, dei miei pomeriggi di domenica e della solitudine.
<<E come stai tu in città?>> mi chiese, voltando la pagina dello spartito.
<<Oh,>> risposei, <<ho tanti amici.>>
<<Davvero?>> disse lei, <<A me sembri tanto solitario…>>
<<Non sono solitario,>> le dissi. E stavo per aggiungere: sono solo, è diverso. (…)
<<E’ ora di tornare,>> disse lei, con un brivido di freddo.
Fu come se mi fossi svegliato di colpo, nel cuoe della notte. I rumori, la luce, il suo volto entrarono in me come un fiume in piena. E capii che la amavo, che lei era lì davanti a me e avrei dovuto fare qualcosa, dire tutto quello che provavo, o avrei rimpianto quell’istante tutta la vita.
Invece restavo muto, paralizzato, e riuscii solo ad annuire, mentre il cuore mi batteva forte.”

(“La grammatica di Dio” di Stefano Benni)

Pubblicato da Anna racconta Anna

"Ora che era arrivato il cattivo tempo, potevamo lasciare Parigi per un qualche posto dove questa pioggia sarebbe stata neve che scendeva tra i pini e copriva la strada e i ripidi pendii delle colline e un'altezza dove l'avremmo sentita scricchiolare sotto i piedi tornando a casa la sera." ("Festa mobile" di Hernest Hemingway")

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: