Alla ricerca del tempo ….

(Perduto)

Io, che alle otto di sta mattina ho iniziato la ricerca degli orecchini di ametista, quelli che, mi ha ricordato mia zia, lei mi regalò e che mai me li ha visti indossare; quelli che, le ho risposto io, “si si certo che li ho”, “no non sono finiti tra i gioielli che mi rubarono” (e nè tra quelli – tanti – persi, volevo aggiungere perchè, quando mi perdo gli orecchini, non è mai la coppia ma sempre uno dei due, tanto che alla fine ho cassetti pieni di orecchini orfani che non so se sia meglio perderli accoppiati – almeno alla vista sei superstiti ci si avvilisce meno – o così, in modo da avere sempre davanti ciò che si aveva e che ora non c’è più…).

Io, che dalle otto di stamane, alla ricerca di quei famigerati orecchini di ametista, mi sono persa fino alle 11, ininterrottamente, tra i ricordi e le foto… Mia madre giovane (eppure mi sembrava già anzianella), la mia adorata nonna Iolanda, sempre bellissima, turchese e turchina, ho ritrovato la busta (praticamente vuota) di cui nessuno conosce l’esistenza eccetto me, glielo presi alla sua morte, conteneva un fazzoletto di stoffa e una sottoveste celeste, ed è tutto ciò che ho di lei (concretamente) ma la busta anche a distanza di tantissimi anni, quando la apro ci sprofondo la testa, mi ci butto dentro e annuso e senza troppa fatica sento il suo profumo di violetta…

Io, che ho passato esattamentre tre ore della mia giornata alla ricerca degli orecchini di ametista (che per sicurezza ho controllato su Internet se, come ricordavo, significasse pietra violacea, almeno sapevo cosa dover andare a cercare… e alla fine ho ritrovato, nel mio caos che mi rappresenta, buste e bustine, scatole e scatolette, per lo più vuote, in mezzo a tantissime foto, appunto, ovviamente anch’esse senza cornice, nè album, nè attenzione o cura, e tutte mischiate in termini di tempo, di spazio, circostanza, vissuto, persone immortalate…

Io, che alla fine gli orecchini non li ho trovati (gliel’ho confessato, avevo il peso sul groppone… le ho detto che “si, purtroppo erano tra i gioielli rubatimi”…) e faccio persino fatica a ricordarli, mannaggia, considerando che ogni cosa ricevuta è sempre frutto di sacrificio… e di enorme dimostrazione di affetto…

Io, che alle 11 ho ritrovato un paio di orecchini pagati si e no 3,50€ o forse 4€, e che ho deciso di indossare subito perchè ricordo esattamente il momento in cui li ho visti e comprati… era un tardo pomeriggio… ero felice…

Pubblicato da Anna racconta Anna

"Ora che era arrivato il cattivo tempo, potevamo lasciare Parigi per un qualche posto dove questa pioggia sarebbe stata neve che scendeva tra i pini e copriva la strada e i ripidi pendii delle colline e un'altezza dove l'avremmo sentita scricchiolare sotto i piedi tornando a casa la sera." ("Festa mobile" di Hernest Hemingway")

10 pensieri riguardo “Alla ricerca del tempo ….

      1. Non so se in una gara usciresti vittoriosa!
        Mia madre era una patita dell’ordine e il mio disordine è stato la mia reazione.
        … e la reazione dei miei figli è che loro sono ordinati , ma sopportano con pazienza le cacce al tesoro in cui li coinvolgo 😉😘😘😘

        Piace a 1 persona

      2. Ah ah ah!! Che bello quando mi racconti di te e delle tua intimità, grazie!
        Anche mia madre è molto ordinata, precisa, attenta a tutto, veste con cura e abbina colori e accessori… io ho reagito diventando il suo opposto… in tutto…!!! 🤦🏻‍♀️
        Ora che mi accorgo di aver esagerato, non riesco a trovare una soluzione mediata: mi nascondo dietro la “personalità artistica” che non può essere domata… in realtà è una vera scusa!! 😊 grazie mia cara carissima Luisa!!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: