Quante volte…

Quante volte mi capita di immaginarti con talmente tanta intensità, da sentirti vicina, presente, viva, ancora vicino a me!

Quante volte, anche durante il giorno, mi capita di chiudere gli occhi e con la mente parlare con te, confidandoti i miei pensieri, le mie emozioni, i dubbi, le paure, o semplicemente rimango a guardarti in silenzio negli occhi, immagino il tuo sorriso, l’affetto, le tue attenzioni… e allora mi riempio di gioia, di nuova vita e mi viene da parlarti davvero e cosi apro gli occhi e faccio il cenno di alzarmi dalla sedia, dal letto, dal divano, da ovunque io sia per cercarti e raccontarti e, in un istante, rammento che no, tu non ci sei, non posso parlarti, nemmeno cercarti e tenermi quell’idea, quella scintilla di vita chiuse dentro di me, ancora per un pò, ancora per non si sa quanto

Io sono pronta, la mia valigia è leggera: dimmi tu quando, io ti aspetto.

Pubblicato da Anna racconta Anna

"Ora che era arrivato il cattivo tempo, potevamo lasciare Parigi per un qualche posto dove questa pioggia sarebbe stata neve che scendeva tra i pini e copriva la strada e i ripidi pendii delle colline e un'altezza dove l'avremmo sentita scricchiolare sotto i piedi tornando a casa la sera." ("Festa mobile" di Hernest Hemingway")

5 pensieri riguardo “Quante volte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: