Tù y Yo

Por nuestra presencia, por los que amamos, por nuestros padres o hijos, por nuestro trabajo, por nuestras pasiones, deseos y valores; por nuestros suenos y las cosas en las que creemos. Porque si cada una de nuestras heridas es una herida de amor, con amor, la sanaremos. ( “Siete segundos” por Dr. Oscar Travino)

Fotografia 1948 – Kikì Dimulà

Ho un fiore in mano forse.Strano.Nella mia vita deve essercistato un giardino un tempo. Nell’altra mano stringouna pietra.Con fiera grazia.Nessun sospettoper preavvisi di mutamenti,sentore di difese piuttosto.Nella mia vita deve essercistata ignoranza un tempo. Sorrido.La curva del sorriso,il cavo del mio umore,somiglia a un arco ben teso,pronto.Nella mia vita deve essercistato un bersaglio un tempo.EContinua a leggere “Fotografia 1948 – Kikì Dimulà”

21 dicembre 2020 – 21 dicembre 2021

Ho scritto queste parole senza neanche rileggerle. Sono parole che mi battevano troppo forte nella testa perché non le prendessi in considerazione.  Dapprima erano immagini, volti, sorrisi, poi sono diventati  pensieri, ricordi, e purtroppo anche saluti non dati. I pensieri hanno via via incominciato ad accavallarsi, fino a diventare senso di gratitudine per le loroContinua a leggere “21 dicembre 2020 – 21 dicembre 2021”

Leggere nuoce gravemente alla salute.

Leggere nuoce gravemente alla salute. Smettere subito. Leggere provoca l’immersione totale in mondi nuovi, misteriosi, molto spesso bellissimi. Leggere fa volare con la fantasia, fa diventare ricchi, mostri, geni o ribelli e la cosa più innaturale è che si possa scegliere di tornare ad essere tale, tutte le volte che lo si vuole oppure, seContinua a leggere “Leggere nuoce gravemente alla salute.”

“Il giorno dopo, Zelomi si recò nella grotta dove aveva lasciato il ragazzo. Non lo trovò. In cuor suo, era proprio quello che sperava. Non avrebbero avuto nulla da dirsi se lui fosse stato ancora lì.”

(Cit. “Il vangelo secondo Gesù Cristo” di José Saramago)

Ombra (*)

“Ombra.Ne basta un poco – un filo, un angolo, un attimo.Cacciatori d’ombra, mai come quest’estate, a invocarla, braccarla, presidiarla. Tutti seguaci dell’ombra, che dà sollievo e aria (…) Ma state attenti all’ombra, che non è mai quel che sembra. Per natura è labile, si sposta. Rifà il profilo delle cose a modo suo, deforma eContinua a leggere “Ombra (*)”

Salvando le briciole

Chitarrina alle vongole, prezzemolo e peperincino fresco non molto piccante ma ricco di Vit. C.Calice di vino bianco fresco, squisito, di quelli non troppo fruttati e fermi, ma gustoso al palato; l’ho bevuto solo in parte, a piccoli sorsi.Davanti a me il mare azzurro, il prato verde, le bianche pietre, il bianco dello chalet, eContinua a leggere “Salvando le briciole”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito