Controra

“Controra”: Termine di origine meridionale dall’etimologia evidente. Talmente evidente che il suo senso si fa oscuro. Ora contraria.Ma contraria in che senso? Contraria rispetto a che?Il tempo della controra è quello estivo, quando il sole brucia in cielo, uscire in strada è improponibile e i pochi che lo fanno sono costretti a camminare lungo laContinua a leggere “Controra”

Teoria della mente (*) – 2

Cap. 2 E alla fine dovetti capitolare, facendo un inchino alla testa un po’ matta e al cuore ballerino (sempre in cerca di un tempo e di un battito da saltare), dovetti cedere alla vita, ripensando di nuovo a quel pallone d’acciaio che mi spuntava nel grembo, duro, solido, deciso a  voler rimanere: dovetti abbandonareContinua a leggere “Teoria della mente (*) – 2”

Prime certezze infrante

Passeggio sul bagnasciuga e quasi dopo aver mosso i muscoli poco abituati al movimento, un bambino si interrompe dal giocare col compagno per chiedermi “Sei la mamma di..” Gli rispondo quasi interrompendolo, dicendo: ” No, mi dispiace”. Nel mentre, mi sono già pentita: sono stata troppo brusca, l’ho persino interrotto… poverino spero di non averloContinua a leggere “Prime certezze infrante”

L’indecifrabile lingua dell’esistenza umana

Mi sono sentita cosi sola, in tutti questi lunghi anni. E pensare che la felicità era ad un passo da me. La felicità, l’ho scoperto ora, è sentirmi chiamare con il mio proprio nome. La felicità, come se fossi stata presa per mano da chi ben mi conosce, è stata sentirmi guidare su sentieri giàContinua a leggere “L’indecifrabile lingua dell’esistenza umana”

Perchè Bellezza non è perfezione

Questa mattina ho voluto raccogliere le conchiglie più belle che trovavo camminando sul bagnasciuga, esattamente come fanno i bambini. Secondo i miei canoni correnti, le conchiglie più belle sono quelle piatte, in genere scure quasi nere, piatte ma con delle venature sul dorso molto evidenti e poi, ovviamente, quelle con l’interno brillante madreperla. Ce n’eraContinua a leggere “Perchè Bellezza non è perfezione”

Déjà vu

Mi svegliai ancora intorpidita dal sonno, un pò accaldata e con un leggero tremito nella testa, come solo quando si è bambini accade, quando si dorme a lungo nei pomeriggi caldi d’estate e ci si alza storditi, per un attimo privi di coscienza. Si rimane seduti sul letto nella stanza semioscurata, c’è silenzio intorno eContinua a leggere “Déjà vu”

Alla ricerca del tempo ….

(Perduto) Io, che alle otto di sta mattina ho iniziato la ricerca degli orecchini di ametista, quelli che, mi ha ricordato mia zia, lei mi regalò e che mai me li ha visti indossare; quelli che, le ho risposto io, “si si certo che li ho”, “no non sono finiti tra i gioielli che miContinua a leggere “Alla ricerca del tempo ….”

Cercare un libro e ritrovarvi dentro gli auguri di Buon Compleanno, con dedica

Tu sei la stella Tu sei la stella che nuota nell’azzurro,sicura di sé, per l’immensità,tu sei il loto che nuota nell’oceano, dovelo bagnano le onde,tu sei la lacrima che nuota nell’occhio,sola, sotto ciglia contratte dal dolore;tu sei la piuma di un usignoloche nuota nell’aria tiepida;tu sei il petalo di rosa che nel calice,offerto da belleContinua a leggere “Cercare un libro e ritrovarvi dentro gli auguri di Buon Compleanno, con dedica”

“Erano tutti miei figli”

#fotografia #laurea #ricordi #università #carlobo #urbino #urbinocollegi #teatro #arthurniller #drammaturgia #eranotuttimieifigli #treno #bigliettotreno https://www.instagram.com/p/CO76yPdtuazIi-oo_9GW2etscYYDfJF1qF-g2M0/?igshid=16ngqv78t9t9q

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito