Imperfezioni cancellate

Il vento fresco soffia come se fosse primavera eterna. Cammini per quelle strade che condividono la cultura del nostro passato. Cammini senza essere alla ricerca della perfezione eppure ti sembra di starci in mezzo.Sembra tutto tanto affascinante e di una bellezza quasi insuperabile. Entri ed esci da vie piccole e strette e batti i piediContinua a leggere “Imperfezioni cancellate”

Le persone cambiano

Si dice che il tempo aiuti, serva a maturare, e certamente a cambiare. Cambiare prospettiva, cambiare gusti, cambiare idee, così come si cambiano le unghie, i capelli, la pelle. Tutti cambiano. Solo io non cambio mai. Ho le stesse paure di sempre, Ho gli stessi gusti di sempre, Persino la voce, credo sia sempre laContinua a leggere “Le persone cambiano”

“Preservaci quando la fede è messa alla prova. Quando sentiamo la tentazione di disertare, quando proviamo il dubbio, lo scoraggiamento, vieni in nostro aiuto: confermaci nella fede per rimanere fedeli nella prova”

“Dio non ci vuole perfetti: ci vuole così come siamo, ma perfetti nella fede. Come dire: “l’importante è non dimenticarLo, metterLo al primo posto nelle nostre quotidianità, senza dimenticarci di vedere, nel volto “dell’altro”, il volto di Cristo che per amore verso il Padre ha dato se stesso per renderci non più schiavi, ma liberi:Continua a leggere ““Preservaci quando la fede è messa alla prova. Quando sentiamo la tentazione di disertare, quando proviamo il dubbio, lo scoraggiamento, vieni in nostro aiuto: confermaci nella fede per rimanere fedeli nella prova””

Questa mattina

sono andata in farmacia, come ogni 2 settimane dal 18 giugno 2020 (data del mio intervento…) per fare il pieno e lasciare banconote… (purtroppo pago tutto a prezzo intero e non c’è modo di rispiarmiare qualcosina…). Per fortuna mi reco sempre alla stessa farmacia perchè è l’unica, nelle tre città limitrofe, ad avere sempre tuttoContinua a leggere “Questa mattina”

Sulla strada

Prima c’ero solo io sulla strada. Cioè, non solo io, eravamo in parecchi, c’erano tutti quelli come me, cioè, che come me erano abituati a stare sulla strada. Si dormiva alla bell’e meglio. Chi riusciva a trovarsi un riparo dentro qualche costruzione, magari scavalcando un recinto, muretto o un piccolo cancello di qualche casa abbandonata,Continua a leggere “Sulla strada”

Voglio riappartenermi, finalmente voglio riconquistare me stessa, i sogni di gloria non voglio più scacciarli dal mio inconscio ma inseguirli. E guai a chi dice che non c’è più tempo.

C’è voluto tutto quello che c’è stato, per capire chi sono, e accettarmi, e iniziare ad ascoltarmi, e ad amarmi. oggi sono Io.

23 Aprile “Giornata mondiale del libro”

“Il 23 aprile del 1616 si spensero, in luoghi diversi, tre dei più grandi autori dei secoli XVI e XVII: William Shakespeare, Miguel De Cervantes e il peruviano Garcilaso De La Vega. Per questo motivo, peraltro, questa data è stata scelta dall’UNESCO quale “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore”. Tuttavia bisogna dire cheContinua a leggere “23 Aprile “Giornata mondiale del libro””

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito