Bagaglio a mano

Ho dovuto farmi ribrezzo, rimanere atterrita, estranea a me stessa, per l’odio provato per chi dovrei amare.Ho dovuto tagliarmi e ricucirmi, persino perdere pezzi di me, ho dovuto affondare, eclissarmi, negarmi, ho dovuto urlare la mia richiesta disperata di amore, ho dovuto raccogliere briciole di affetto mentre mi laceravano le carni, ho dovuto rinnegare l’amoreContinua a leggere “Bagaglio a mano”

Imperfezioni cancellate

Il vento fresco soffia come se fosse primavera eterna. Cammini per quelle strade che condividono la cultura del nostro passato. Cammini senza essere alla ricerca della perfezione eppure ti sembra di starci in mezzo.Sembra tutto tanto affascinante e di una bellezza quasi insuperabile. Entri ed esci da vie piccole e strette e batti i piediContinua a leggere “Imperfezioni cancellate”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito