La prova come mezzo di correzione e di maggiore vicinanza a Cristo

“Come è tenero un padre verso i figli,
così il Signore è tenero verso quelli che lo temono,
perché egli sa bene di che siamo plasmati,
ricorda che noi siamo polvere.”
(Salmo responsoriale Sal 102)

“Mi ricordo della tua schietta fede”

“Dio [infatti] non ci ha dato uno spirito di timidezza, ma di forza, di carità e di prudenza. Non vergognarti dunque di dare testimonianza al Signore nostro, né di me, che sono in carcere per lui; ma, con la forza di Dio, soffri con me per il Vangelo.” (Dalla seconda lettera di san Paolo apostoloContinua a leggere ““Mi ricordo della tua schietta fede””

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito