Fotografia 1948 – Kikì Dimulà

Ho un fiore in mano forse.Strano.Nella mia vita deve essercistato un giardino un tempo. Nell’altra mano stringouna pietra.Con fiera grazia.Nessun sospettoper preavvisi di mutamenti,sentore di difese piuttosto.Nella mia vita deve essercistata ignoranza un tempo. Sorrido.La curva del sorriso,il cavo del mio umore,somiglia a un arco ben teso,pronto.Nella mia vita deve essercistato un bersaglio un tempo.EContinua a leggere “Fotografia 1948 – Kikì Dimulà”

“Bring me the sunset in a cup” Portami il tramonto in una tazza”

Portami il tramonto in una tazzaconta le anfore del mattinole gocce di rugiada.Dimmi fin dove arriva il mattino –quando dorme colui che tessed’azzurro gli spazi. Scrivimi quante sono le notenell’estasi del nuovo pettirossotra i rami stupefatti – quanti passettifa la tartaruga –Quante coppe di rugiada bevel’ape viziosa. E chi gettò i ponti dell’arcobaleno,chi conduce leContinua a leggere ““Bring me the sunset in a cup” Portami il tramonto in una tazza””

23 Aprile “Giornata mondiale del libro”

“Il 23 aprile del 1616 si spensero, in luoghi diversi, tre dei più grandi autori dei secoli XVI e XVII: William Shakespeare, Miguel De Cervantes e il peruviano Garcilaso De La Vega. Per questo motivo, peraltro, questa data è stata scelta dall’UNESCO quale “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore”. Tuttavia bisogna dire cheContinua a leggere “23 Aprile “Giornata mondiale del libro””

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito