Teoria della mente (*) – 2

Cap. 2 E alla fine dovetti capitolare, facendo un inchino alla testa un po’ matta e al cuore ballerino (sempre in cerca di un tempo e di un battito da saltare), dovetti cedere alla vita, ripensando di nuovo a quel pallone d’acciaio che mi spuntava nel grembo, duro, solido, deciso a  voler rimanere: dovetti abbandonareContinua a leggere “Teoria della mente (*) – 2”

Anna (5)

Anna è quella bambina rimasta orfana per pura volontà, che decide che il suo posto è stare accanto al nonno finché il nonno c’è, perché col nonno non ha bisogno di niente, si sente protetta, al sicuro, anche se il nonno è un burbero miscredente, grosso come un lupo di mare che ha salpato inContinua a leggere “Anna (5)”

Anna (2)

Anna è tutto quello che ho. Anna è il tempo, la memoria, lo spazio, è il mio spazio.Ho conosciuto Anna quando era una bambina che giocava a fare l’adulta, al porto.La vedevo da lontano, sulle sue gambette esili, sotto la luce accecante che solo il sole della Sicilia sa regalare nei lunghi giorni di agosto.AnnaContinua a leggere “Anna (2)”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito